Quelli che... Bo? ... Un anno non ti cagano e l'altro, come se niente fosse : "Ciao, come va? Vieni da noi stasera? "

Tra "amici". L'invito

Serata invito casa amici generici

Quelli che... Bo? ... Un anno non ti cagano e l'altro, come se niente fosse : "Ciao, come va? Vieni da noi stasera? "

Poi loro sanno che sei l'amica alcolizzata e prima che arrivi fanno battute del tipo: " Saranno poche cinque bottiglie?"

E allora tu lo sai già da prima e ti fai forte e pensi che: no, stasera c'è da mantenere un basso, bassissimo profilo

Inizia la cena, tu guardi la bottiglia, la bottiglia guarda te

Eppure, per sfangare la serata, quel vino aiuterebbe...

Però no! Tieni il punto

Lui, il primo della classe, ti versa un mezzo calice e tu per tigna lo snobbi

Da lì a poco acquisisci il cinico potere della sobrietà e il discorrere diventa una fredda analisi del contesto

Rigida come statua di marmo osservi e ponderi risposte sterili come l'acqua distillata

Si parla del più e del meno, non escludendo argute ironie da cabaret che fanno colpo, che fanno audience

La schiena è rigida, la postura pesante

E intanto sogni casa e quella bottiglia solitaria che ti aspetta in tutta onestà

Ma non è questo il momento di cedere, i primi della classe meritano solo la maschera di te

Quindi via alle danze:

👩‍🎓 - allora? Come va? Lavori? -

👩‍🦳 - Al momento sto cercando, però ho fatto un sito, o meglio un abbozzo, è una cosa a cui pensavo da un po'

Riguarda sempre il mio campo, scrivere, solo 'sta cosa è più interattiva... Vabbè ti faccio vedere -

👩‍🎓 - E cosa significa? Non ho capito -

👩‍🦳 - tipo che, se hai voglia di scrivere, io propongo uno spazio per dialogare su varie tematiche, in modo originale, con un'emoticon personale.... Ok... lo so... Ancora non è chiaro misá vero? -

👩‍🎓 - Ooooook... Ma parliamo di altro dai, tipo i problemi degli altri

👩‍🦳 - Oddio, ne ho già tanti di mio, però vabbè... -

👨‍🦲 - Io opterei per due risate su detti popolari e poi un po' di competizione sui traguardi personali, non escludendo qualche inframezzo goliardico sui falliti... Così spassosi... Da scompisciarsi dalle risate -

E così fu...

Così si ride, si ride sui falliti, si ride su di te

E tu, nella tua maschera di sobrietà, sostieni il teatrino con ferma dignità

Poi torni a casa, lei ti aspetta, stappi e...

Ridi... Stavolta ridi davvero... in vestaglia, struccata, coi calzini bucati

E godi al pensiero di chi non può vivere senza l'ebbrezza della vincita, chi non può fare a meno di essere il migliore, sempre sul pezzo, sempre in pole position

Quando invece, noi sconfitti, tornando a casa (semplicemente e senza accanimento) viviamo dell'ebbrezza libera dai traguardi, quella che ti dice:

"Vabbè, godi pure, non sarai ancora arrivato (e forse non arriverai mai) ma ti concedo comunque l'anteprima "

👨‍🦲- Visto, stasera il vino è avanzato... -

👩‍🎓 - Visto... Avrà forse contratto il Virus? -

 

SC👩‍🦳