E poi c'è questo, la dannazione più spietata, quella delle parole non dette

L'inferno delle parole non dette

👩‍🦳- Adoro le camere d'albergo, sono delle parentesi sospese oltre il reale, pause di mondo

Il tempo si ferma

Mi sembra sempre di camminare su di una nuvola quando entro in una stanza d'Hotel

Più spartane sono e più mi piacciono: un letto coi comodini ai suoi lati, uno dei quali (solitamente quello di destra) contiene la sgualcita Bibbia... Fammi controllare... Sì, eccola, vedi!

E' raro trovare ancora alberghi con certe vecchie usanze... Bravo

Bella scelta

Almeno questo... -  

👤- Cerca di non diventare urticante come al tuo solito per favore

"Almeno questo..." -  

👩‍🦳- Allora tu cerca di spiegarmi chiaramente il perchè sono qui -  

👤 - Sono mesi che non ti fai sentire

Passavo da queste parti e ho deciso di chiamarti

Non so neanche io il perchè

Forse mi sto rendendo conto che te ne stai andando, che ti sto perdendo...

Questo se non faccio qualcosa, se almeno non provo a capire...

Se almeno non provo a capire cosa sei per me...  

👩‍🦳- Niente, non sono niente per te

E poi sei stato chiaro l'ultima volta

E se ricordo bene mi hai proibito di cercati

Pertanto torniamo alla domanda iniziale: perchè sono qui? -  

👤- Capisci può essere stato irritante rendermi conto, leggendo i tuoi romanzi, di essere stato solo un personaggio tra i tanti, un amore immaginario?

Sei un'egoista, per te è importante solo divulgare idee, cerchi continuamente conferme, utilizzi tutto e tutti, travisando la realtà, al fine di agevolare la tua scalata verso la notorietà

Senza curarti di chi invece, forse, si era illuso che tu potessi nutrire sentimenti reali, di un mondo concreto -  

👩‍🦳 - Quanto astio

Se per te fossi stata veramente importante non mi avresti allontanata con tutti i mezzi possibili

E comunque sì, tu sei entrato nel mio mondo immaginario, ti ci ho collocato io

Ma quando poi ti ho chiesto di trasporre il tutto nella realtà tu mi hai respinta

E sai perchè?

Sono io la vera illusione. Non tu.

Tu sei estremamente tangibile e non potresti mai unirti alla mia concezione di verità

Che non è in questo contesto...

O meglio, forse in questa camera d'albergo sì, ma prima o poi dovremo uscire, sulla terra, tra la gente

Ed è proprio lì che non potremo più esistere insieme, io e te

Io e te nel mondo materiale siamo perfetti sconosciuti

Questo me lo hai fatto capire tu tanto empo fa... Se non erro -  

👤- Questo me lo hai dimostrato  tu, io ho solo agito di conseguenza

Ci fosse stato qualcosa di reale per te, mi sarei comportato diversamente -  

👩‍🦳 - Quello che provavo per te era vero, ma tu non l'hai capito

La situazione è quindi squilibrata, sono qui perchè?

Io finirei su quel letto con te molto volentieri, ma questo non risolverebbe le cose

Da parte tua c'è solo una recondita curiosità, una effimara voglia di comprendere questo sospeso "racconto"

Per me invece c'era di più...-  

👤 - Cosa? Cosa c'era? -  

👩‍🦳 - Te l'ho detto tante di quelle volte

Talmente tante che ha perso anche intensità, ormai sembra una ridondante nenia soporifera

Invece tu, tu non l'hai mai detto

Forse perchè non esisteva, non c'era nulla oltre te stesso e la tua calcolata quotidianità, l'utilità del tempo che ti preme tanto

Produttività. Nient'altro

E ora basta. Me ne vado

Ho di meglio da fare che stare a parlare con un pezzo di legno inanime

Neanche fossi Geppetto... -  

👤 - Ferma! -  

👩‍🦳 - Lasciami immediatamente. Non mi toccare! -  

👤 - No... -  

...  

👩‍🦳 - E questo, nel tuo mondo dell'utile come lo chiami? -  

👤 - Io lo chiamo bacio... E tu? Nel tuo mondo immaginario? -

  👩‍🦳 - Fame... Lo chiamo fame -  

👤 - Allora vuoi proprio che te lo dica, vuoi sentirtelo dire...

Basta davvero questo?

Bastano queste due stupide parole?

Ok... -

  ...  

👩‍🦳- Bussano alla porta... Apri... -

  ...  

❌ - Salve, sono qui per derubarvi, ho una pistola e del nastro adesivo piuttosto resistente.

Ora voi fate i bravi e vi mettete seduti, e io sarò gentile

In caso contrario, beh, non sarò gentile... -  

👤 - Non abbiamo nulla...

Presto! Chiama la portineria! _  

❌ - Io non lo farei fossi in te cara

Anzi, cara, ma guarda un po', hai una bella collana, cos'è? Oro bianco?... -  

👤 - Toglile le mani di dosso! -  

👩‍🦳 - No! Attento!.... -  

....    

Buio, nero che più nero non si può

Nero denso come la pece, melmoso nero

E poi..........................  

....................................................................................    

👩‍🦳- Quello che provavo per te era vero, ma tu non l'hai capito

La situazione è quindi squilibrata, sono qui perchè?

Io finirei su quel letto con te molto volentieri, ma questo non risolverebbe le cose

Da parte tua c'è solo una recondita curiosità, una effimara voglia di comprendere questo sospeso "racconto"

Per me invece c'era di più...-  

👤 - Cosa? Cosa c'era? -  

👩‍🦳 - Te l'ho detto tante di quelle volte

Talmente tante che ha perso anche intensità, ormai sembra una ridondante nenia soporifera

Invece tu, tu non l'hai mai detto

Forse perchè non esisteva, non c'era nulla oltre te stesso e la tua calcolata quotidianità, l'utilità del tempo che ti preme tanto

Produttività. Nient'altro

E ora basta. Me ne vado

Ho di meglio da fare che stare a parlare con un pezzo di legno inanime

Neanche fossi Geppetto... -

 👤 - Ferma! - 

👩‍🦳- Lasciami immediatamente

Non mi toccare! -  

👤- No... -

  ...  

👩‍🦳 - E questo, nel tuo mondo dell'utile come lo chiami? -  

👤- Io lo chiamo bacio... E tu? Nel tuo mondo immaginario? -  

👩‍🦳- Fame... Lo chiamo fame -  

👤 - Allora vuoi proprio che te lo dica, vuoi sentirtelo dire...

Basta davvero questo?

Bastano queste due stupide parole?

Ok... -

  ...  

👩‍🦳- Bussano alla porta... Apri... -

  ...  

❌ - Salve, sono qui per derubarvi, ho una pistola e del nastro adesivo piuttosto resistente.

Ora voi fate i bravi e vi mettete seduti, e io sarò gentile

In caso contrario, beh, non sarò gentile... -  

👤- Non abbiamo nulla...

Presto! Chiama la portineria! _  

❌- Io non lo farei fossi in te cara

Anzi, cara, ma guarda un po', hai una bella collana, cos'è? Oro bianco?... -  

👤- Toglile le mani di dosso! -  

👩‍🦳 - No! Attento!.... -    

.........................................................................    

 

In eterno durerà, dopo il buio continuerà a riavvolgersi la pellicola, per sempre

Perchè esistono vari tipi di inferno:

quello del rimorso per un torto arrecato, quello dei suicidi che non apprezzano vita, quello per chi non la capisce (la vita)...

E poi c'è questo, la dannazione più spietata, quello delle parole non dette

E sempre cercherà soluzione nel ripetersi di quell'istante sospeso e stroncato dal fato

Così lei morì la prima volta facendo da scudo al suo amante.

Poi continuò in eterno a morire, sempre nell'attesa di quelle due parole che mai riuscirà a sentire

Un inferno sospeso dentro una stanza d'albero

 

SC👩‍🦳