Per dire che non avrai mai la conoscenza assoluta e tenderai sempre all'errore

Autoanalisi asassine

👩‍🦳 - "Ogni conoscenza porta con sè il rischio dell'errore e dell'illusione"

- 🧐 - Edgar Morin? -

👩‍🦳 - Sì. Per dire che non avrai mai la conoscenza assoluta e tenderai sempre all'errore

Come quando scrivo e spesso mi trovo a sbagliare qualche stupido dettaglio (che poi stupido non è, lo so)

🧐 - Ma lui lì fa più un discorso relativo all'epistemologia... Cioè la correlazione tra scienza e filosofia -

👩‍🦳 - E io invece faccio una correlazione tra letteratura e sintassi... Il senso resta sempre quello

È che "l'esteta" che è in me spesso rimane scioccata da cacofonici periodi dove forme verbali e pronomi fanno a cazzotti

Quando rileggo certe cose che scrivo mi vengono i brividi

Mi frusterei, guarda!-

🧐 - sarebbe più corretto scrivere:

"rileggendo ciò che scrivo, l'esteta che è in me soffre alla vista di sintassi poco corrette"

È che ci vuole sintesi -

👩‍🦳 - Ecco, appunto, passami la frusta.

 

SC👩‍🦳